Archivi tag: piazza matteotti

Piazza Matteotti, finalmente!

Sembra proprio che la vicenda relativa a fast generic cialis Piazza Matteotti stia arrivando ad un suo lieto fine!

Ieri è arrivata la sospensiva dal Consiglio di Stato sulla decisione del Tar di imporre la ricollocazione del monumento in piazza, contestualmente sono stati pubblicati due decreti che annullano il famoso “Garzillo e sanciscono piazza e monumento come due beni storici ma da tutelare separatamente.

Senza spiegare tutti i passaggi, un futuro tavolo, al quale saranno invitati anche i Comitati dei Caduti, deciderà la collocazione dell’obelisco e come ricordare i caduti anche presso la Piazza.

I dettagli e gli articoli approfonditi sono sui giornali di stamattina, intanto possiamo dire che finalmente Imola riavrà indietro la sua piazza!

Su Piazza Matteotti e l’articolo del Carlino

Venerdì e sabato scorso il Resto del Carlino di Imola ha parlato di Piazza Matteotti, sottolineando il no alla sanatoria arrivato dalla direzione regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici.

In diversi mi hanno chiesto chiarimenti, quindi pubblico qualche considerazione in merito.

Innanzitutto la risposta negativa è arrivata in merito alla richiesta da parte del Comune di Imola di sanatoria, ovvero del permesso di continuare i lavori e portare a termine al più presto la pavimentazione di Piazza Matteotti.

Quindi, quella riportata dal Carlino è ovviamente una notizia corretta ma in realtà nulla di così clamoroso. Se ci fosse stata la sanatoria i lavori sarebbero già ricominciati.

La stessa nota recita, inoltre: “Successive eventuali valutazioni potranno essere effettuate a seguito dell’espletamento della procedura di revisione del provvedimento emesso il 28 novembre 2002″. Questa procedura è già stata intrapresa, come scrissi qualche tempo fa. Purtroppo si tratta di aspettare ancora del tempo.

Nel programma di Daniele Manca Sindaco è indicato chiaramente quanto sia importante portare a termine al più presto la riqualificazione della Piazza. Sembra inoltre che anche le opposizioni si stiano dividendo su chi vuole in maniera ideologica il ritorno del monumento in piazza e chi è invece più propenso a completare l’opera.

Gli imolesi hanno già votato favorevolmente a questo progetto nel 2004. Ora c’è un’altra tornata elettorale e, prima di decidere, è giusto anche vedere chi vuole davvero far crescere e diventare più bella la nostra città.

Qui sotto alcune dichiarazioni in merito a Piazza Matteotti:

Daniele Manca

Fabrizio Castellari

Il Sole 24 Ore su Imola

sole24oreimola.jpgAncora una volta vi riporto un articolo come “consiglio di lettura“.

Ieri “Il Sole 24 Ore” ha parlato di Imola, nel suo fascicolo “Centro Nord”.

Direi che, tra titolo ed occhiello, fa venire voglia di leggerlo:

I due nodi paralizzano il business di oltre 5.700 aziende
Imola chiede di sbloccare il centro storico e l’autodromo

ri…Corsi al Tar

pratichecertificati.jpgIn questo paese burocraticizzato dove tutti si professano grandi nemici della burocrazia salvo fare subito ricorso al Tar (il Tribunale Amministrativo) proprio per bloccare qualsiasi cosa con cavilli legali appena vengono toccati i propri interessi, stiamo assistendo ad una lunga serie di esperimenti e salti carpiati.

Anche ad Imola, così, abbiamo la Piazza Matteotti bloccata per ricorsi, nuova entrata – bloccata – la Bretella e futura bloccata, a sentire le parole degli oppositori, la Centrale Hera. Poi c’è Medicina che si scaglia contro il no a Romilia ed una serie di altri provvedimenti di chi non è d’accordo con una decisione e per i quali l’unica soluzione giusta è quella da loro indicata.

Per chiudere, un curioso fenomeno: i commercianti di via Selice si lamentano per quel pezzo di strada passato, per motivi di sicurezza, da senso alternato a senso unico. Ancor prima di sentire le proposte dell’amministrazione vogliono passare per carte: la new entry del ricorso preventivo.

Imola nel 2007 ha investito più di 80 milioni di euro

consiglio.jpgCon questo inizio una serie di post nei quali parlerò dei lavori del Consiglio Comunale di oggi.

All’inizio era previsto un intervento del Sindaco sulla verifica delle linee di mandato. Il discorso è stato focalizzato ovviamente sugli investimenti. Qui sotto riporto il documento con l’elenco delle opere portate avanti dalla giunta nel 2007: opere che arrivano ad un totale di oltre 80 milioni. Tutto questo non comprende, inoltre, l’investimento sull’autodromo e sul nuovo reparto dell’Ospedale Civile. Il totale supera i 90 milioni di euro.

90 milioni di euro che significano una città che cambia volto, si modifica al passo con i tempi. Significano investimenti, migliaia di lavoratori che vivono grazie ad un tessuto economico attivo e dinamico.

Tutti gli investimenti, le prospettive e le storie di Imola vanno tenute conto quando si parla di Bretella e di Piazza Matteotti, così come devono essere ascoltati molto bene i commenti come quello di Oscar.

L’elenco degli Investimenti a Imola

Bloccati i lavori della Bretella di Imola

bretella.jpg

Un messaggio in arrivo. E’ Davide Tronconi (capogruppo DS in Consiglio Comunale): “Il wwf ha vinto il ricorso al Tar contro il comune sulla Bretella“. Quasi contemporaneamente mi viene segnalato un nuovo commento inserito da Imolese: “un uccellino mi ha appena detto che forse bloccano anche i lavori della Bretella“. La notizia è ripresa, come segnalato, da Sabato Sera Online.

Il giorno dopo la liberazione dalle transenne di Piazza Matteotti arriva questo brutto colpo. Non ho ancora chiare le motivazioni, mi documenterò bene. Di certo ne parlerò domani mattina durante “Buongiorno Romagna“, su Canale 11.

Pochi giorni fa indicavo la Bretella come una delle opere fondamentali di Imola, e ne rimango convinto. Ero contento di come stavano procedendo i lavori, con diversi mesi di anticipo sulla tabella di marcia. Mi ricordo la dichiarazione delirante di un esponente del Wwf che sosteneva di voler bloccare i lavori per almeno 5 anni. Mi ricordo anche la lettera comparsa sul Sabato Sera.

Per ora a regnare è una grande amarezza per chi continua ad agire con odio verso la città, danneggiandola e continuando a mischiare battaglie politiche con vicende giudiziarie.

AGGIORNAMENTO:

AGGIORNAMENTO 2 (altri documenti):

Piazza Matteotti, alcuni sviluppi

Nello stesso giorno in cui venivano tolte le transenne da piazza Matteotti, per la prima volta dopo un anno e mezzo calpestabile, sono state rese note le motivazioni della bocciatura del ricorso del comune da parte del Consiglio di Stato.

Un momento atteso quanto meno per poter sbloccare la situazione e capire come muoversi. Fondamentalmente manca un documento. Ora soprintendenza e ministero, ovviamente con l’amministrazione comunale, dovranno lavorare per risolvere questa mancanza.

Tempi certi ancora non ce ne sono, per ora abbiamo un antipasto di quel gioiello che potrà diventare Piazza Matteotti una volta terminata.

Il documento con le motivazioni in pdf 

Alcune cose strane degli imolesi

Leggo sempre con molto interesse la rubrica “Lettere e Commenti” del Sabato Sera. Ne riporto una particolarmente simpatica e significativa:

“Gentile direttore,
Imola è una strana città o almeno a me sembra tale. Sono originario del Sud e risiedo a Imola soltanto da qualche anno. E debbo dire che sono rimasto perplesso di fronte a certe notizie che ho letto sui giornali. Ricordo che ad inizio anno, dopo casi di malasanità, ci sono stati controlli in ospedali di tutt’Italia. Ma, a differenza di altre realtà, come Roma, ad Imola non si è trovato nulla. Eppure ho letto di un vostro concittadino che si è lamentato per degli scatoloni accatastati in un corridoio. Se il problema è tutto lì…
State rifacendo la piazza centrale più bella di prima. Invece di essere contenti, ho letto che qualcuno, contrario all’opera, ha fatto di tutto per bloccarla. Ma la cosa che più mi ha sorpreso riguarda la strada in corso di realizzazione, quella che chiamate Bretella. Ho letto che c’è chi si lamenta che i lavori vanno avanti troppo veloci. L’Italia è la nazione dei cantieri eterni, delle opere mai terminate o neppure iniziate. Qui si lavora bene e velocemente ma, invece di esserne contenti, c’è chi si lamenta.
Non capisco.”

Le 10 cose più importanti per Imola

stemmacomune.gifProvo a buttare giù una sorta di top-ten di sfide per la città di Imola:

  1. completare Piazza Matteotti e la riqualificazione del Centro Storico
  2. ridare nuova vita all’Autodromo
  3. portare a termine la “bretella“, il collegamento Pedagna – Zona Industriale
  4. costruire la nuova piscina
  5. accelerare sul multisala
  6. realizzare il recupero dell’Osservanza
  7. dotarsi di un nuovo Palazzetto dello Sport
  8. riaprire gli spazi del Cinema Centrale, anche se non come cinema
  9. spingere i commercianti a cambiare mentalità, lavorare tutti insieme per costruire eventi e proposte
  10. il wireless almeno in biblioteca (questo me lo auto-concedo ;) )

Attendo critiche, suggerimenti, integrazioni o nuove liste!