Archivi tag: Autodromo

Campionati Italiani di Ciclismo – Settimana Tricolore Imola 2009

Logo Settimana Tricolore th1Signori e signore, mexican pharmacy and viagra sabato 20 inizia la Settimana Tricolore 2009, ovvero i Campionati Italiani di Ciclismo su strada e cronometro, presso l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

Si tratta di una settimana di eventi, dal 20 al 28 giugno, tra bici e divertimento. Non sto a ripetere in questa pagina quello che potrete trovare sul sito dedicato, in particolare nelle sezioni “programma eventi” e “programma gare“. Altrimenti, se volete qualcosa di cartaceo, potete anche stamparvi il depliant completo. Vi segnalo solamente la festa di martedì 23, inexpensive generic viagra la mitica “Bella Ugo…Pedala da Noi!” organizzata in collaborazione da Pepenero Staff Imola, Chiosco Dolce Vita Imola e Forum Cafè.

Ad Imola torna così un evento di rilevanza nazionale, che permetterà alla Città di dimostrare la propria ospitalità, il proprio fascino e il calore che ci contraddistingue. Tante persone stanno lavorando per organizzare al meglio e nei dettagli l’appuntamento. Luciano Mazzini, Assessore allo Sport, le ragazze di Aghape, Virgilio Rossi, tutto il Comitato Promotore e tantissimi volontari hanno inventato giornate di 26 ore per curare i momenti sportivi e ricreativi. Numerosi atleti hanno confermato la propria partecipazione, più alta rispetto a cialis or vardenafil 20mg tablet tante ultime edizioni dei campionati italiani, e sono certo che diverse gare saranno seguite anche direttamente sulle strade. Il Villaggio Tricolore offrirà le più varie opportunità a chi deciderà di uscire di casa alla ricerca di un ristorante o di qualche divertimento.

Insomma, un appuntamento immancabile che vedrà il territorio di Imola protagonista del panorama ciclistico nazionale. Accarezzando l’opportunità di ospitare nuovamente, in futuro, i Mondiali.

Ci vediamo all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari dal 20 al 28 giugno!

Il 3 e 4 maggio riapre l’Autodromo

formulaimola.jpgMi raccomando, tenetevi liberi! Il programma è talmente lungo che faccio un bel copia-incolla dal loro comunicato. Poi voi venite quando volete… :)

Fervono i preparativi e cresce l’attesa per “Imola torna in pista“, l’evento di riapertura ufficiale dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari, in programma per sabato 3 e domenica 4 maggio.

Imola torna in pista. Piedi per terra e cuore nel vento” sarà la due giorni di festa e di grande show con cui Formula Imola S.p.A, la società di Gruppo Norman preposta alla gestione dell’Autodromo per i prossimi trent’anni, celebrerà il ritorno del mitico circuito del Santerno sulle scene internazionali.

Motori, spettacolo, entertainment: questi i tre macro temi che cadenzeranno l’evento, rispettivamente, sabato mattina e pomeriggio, sabato sera e domenica, miscelando performance auto e motoristiche con concerti, esibizioni sportive e danzanti, fuochi d’artificio e momenti di grande show. Il tutto accompagnato dalla radiocronaca live di Ezio Zermiani, DJ Ringo e Carlo Costa.

Sabato mattina il pubblico potrà visitare l’Autodromo, recentemente rinnovato, ammirando oltre 50 modelli di auto e moto d’epoca, fornite dal CRAME, esposti all’interno dei nuovi box, divertirsi fra giochi e animazioni per bambini e assistere all’inaugurazione della nuova Mediateca con la relativa mostra fotografica “Autoscatti. Ritratti d’Autodromo”.

Quello di sabato sarà un pomeriggio “a tutto motore”: un Gran Galà di pista con esibizioni e sfilate di auto e moto, di ieri e di oggi, vincitrici di Gran Premi, dalla Formula 1 al MotoGP. Ferrari, Ducati e Minardi tra i protagonisti del pomeriggio, tra rombi di motori, dimostrazioni e incontri con piloti.

Alle 18,30 spazio alla musica con il concerto dei Phazee, la band capitanata da Faso, il bassista degli Elio & le storie tese, e con il dj set di Ringo e Toky, special guests from “Revolver” di Radio 105, che apriranno una serata all’insegna delle emozioni e del ritmo: l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari si trasformerà in un palcoscenico d’eccezione per ospitare le performance di un celeberrimo Circo Internazionale e le emozionanti coreografie aeree dei Motus Modules e di Molecole.

E saranno proprio danzatori in volo ad aprire una cerimonia d’inaugurazione mozzafiato, che, intervallata dalle esibizioni infuocate di La Salamandre e da uno spettacolo di fuochi d’artificio, culminerà nel concerto di Francesco Renga.

Ancora cancelli aperti la domenica, quando il pubblico potrà assaporare il divertimento carnevalistico della Sfilata dei Fantaveicoli, percorrere l’Autodromo in bicicletta o con visite guidate, partecipare alle esibizioni di golf, pattinaggio a rotelle e aeromodellismo o assistere ai raduni ciclo-podistici che, con partenza dalla città, a metà mattina faranno tappa in Autodromo.

Alle 11.30 verrà celebrata una S. Messa in ricordo di Ayrton Senna e Roland Ratzemberger e di benedizione dell’Autodromo, straordinariamente accompagnata dalla Banda della Città di Imola.

Il pomeriggio sarà all’insegna della musica e della danza, con esibizioni di boogie-woogie, tango e danza moderna seguite dal concerto della band di Disco Music anni Settanta MokaClub.

Alle 18.00 spazio invece al ritmo travolgente della Steve Rogers Band, la storica backing band di Vasco Rossi, con la partecipazione straordinaria di Marco Lucchinelli.

Ad accompagnare con gusto “Imola torna in pista”, patrocinato dalla Regione Emilia Romagna, dalla Provincia di Bologna e dal Comune di Imola e co-sponsorizzato da Con.Ami, Hera e 3elle, saranno le specialità enogastronomiche locali proposte dalla Strada dei Vini e Sapori Colli d’Imola e dalle Sagre della Valle del Santerno, in collaborazione con S.T.A.I. Società Turismo Area Imolese.

Imola torna in pista - ha dichiarato Massimo Cimatti, Presidente di Gruppo Norman e di Formula Imola S.p.A. – sintetizza l’approccio strategico con cui Gruppo Norman intende valorizzare l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola per i prossimi trent’anni, trasformandolo in un palcoscenico di grandi eventi, motoristici e di entertainment, per posizionarlo entro cinque anni tra le prime piattaforme di produzione, hosting e promozione di eventi in Europa“.

Chi decide per la Formula 1

maxmosley.jpgVisto che ho parlato poco fa di autodromo, mi sembra utile capire chi comanda nel mondo della Formula 1.

Max Mosley, presidente della Fia ed uno degi uomini più potenti del mondo dello sport, è ora coinvolto in una bufera per un video che lo vede coinvolto in un’orgia nazista.

Per carità, chi sono io per chiedere le sue dimissioni. Però certe cose ti aiutano a capire meglio chi hai davanti.

La nuova vita dell’Autodromo di Imola

a_02.jpgVenerdì è stata presentata la nuova vita dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Il gestore è, come ormai più volte ripetuto anche in questo blog, Formula Imola. Grande timoniere della società è Norman 95, affiancata dal consorzio pubblico Con.Ami.

Già molti articoli di approfondimento sono stati scritti sui giornali. Quindi vado per punti.

Lavori previsti:

  • rifacimento del tracciato nel 2008, dopo l’omologa
  • completamento sala conferenze/stampa sempre 2008
  • rifacimento torre “Marlboro” (che non si chiamerà più così), 2008-2009
  • costruzione tensostruttura da circa 3500 persone nel 2010
  • sempre nel 2010 elisuperficie
  • in seguito interventi su accessi, recinzioni, aree verdi, tribune, arredi

Ovviamente però quello che tutti si chiedono è cosa ci sarà dentro. Detto fatto. Iniziando con gli appuntamenti che vogliono riaprire l’autodromo alla città:

  • mostra “Imola per immagini” a partire dal maggio 2008
  • city bikes da maggio 2008 per girare all’interno della pista
  • bar chiringuito nel giugno 2008
  • happy hour in terrazza, ogni giovedì e venerdì d’estate da maggio 2008
  • giocolieri di strada, due domeniche al mese da maggio 2008
  • laboratori per le scuole di sicurezza stradale
  • visite guidate
  • cinema all’aperto nel luglio e agosto 2008

Continua l’elenco, con gli eventi 2008. Di motoristici ne sono stati anticipati due, importanti, senza però specificare la categoria. Ma andiamo con ordine:

  • grande inaugurazione il 3 e 4 maggio
  • transappenninica il 9 maggio, sfilata di auto costruite prima del 1940
  • concerto internazionale di un big della musica. Il nome non è ancora stato specificato ma sarà dalle 70 mila persone in su
  • comici di zelig, un week end di luglio
  • concerto di Ennio Morricone a luglio presso la curva rivazza
  • il planetario per San Lorenzo
  • esibizioni del gruppo teatrale spagnolo Fura dels Baus il 29, 30 e 31 agosto
  • freestyle festival in 3 giorni di settembre
  • coppa placci il 6 settembre
  • Crame il 12-14 settembre
  • gran premio Nuvolari il 19 settembre
  • raduno biturbo club Italia il 27 settembre
  • giostra in pista, giostre storiche e d’eccezione, per 7 giorni tra settembre e ottobre
  • giro dei Tre Monti, la storica gara di podismo, domenica 19 ottobre
  • Festa della Birra per 3 giorni di ottobre
  • festival del ballo di coppia in 3 giorni di ottobre/novembre
  • una tappa di un circo internazionale per 7 giorni tra ottobre e novembre
  • festival “Altra Arte”, in occasione del trentennale della legge Basaglia esposizione degli ospiti degli istituti psichiatrici, in due giorni di novembre/dicembre
  • grande festa di Capodanno in autodromo

Non basta? :)

Il Sole 24 Ore su Imola

sole24oreimola.jpgAncora una volta vi riporto un articolo come “consiglio di lettura“.

Ieri “Il Sole 24 Ore” ha parlato di Imola, nel suo fascicolo “Centro Nord”.

Direi che, tra titolo ed occhiello, fa venire voglia di leggerlo:

I due nodi paralizzano il business di oltre 5.700 aziende
Imola chiede di sbloccare il centro storico e l’autodromo

L’Autodromo di Imola ed il Con.Ami

Ci avvicianiamo agli ultimi consigli comunali. Le ultime delibere prima di lasciare l’aula del consiglio ed andare verso le elezioni amministrative del 13-14 aprile.

Una importante, che discutiamo oggi pomeriggio, riguarda il futuro dell’Autodromo di Imola Enzo e Dino Ferrari. L’entrata di Con.Ami nella società che gestirà per i prossimi 30 anni l’impianto. La firma ufficiale dovrebbe arrivare il 19 febbraio, allora sapremo meglio che cosa Norman95 ha in programma di allestire all’interno dell’autodromo imolese.

Vi terrò ovviamente aggiornati…

Icona PDF La delibera che decide l’ingresso di Con.Ami all’interno della società di gestione

La Terza Vita dell’Autodromo di Imola

autodromo_imola.jpgL’Autodromo di Imola, l’Enzo e Dino Ferrari, non muore. Anzi. Davanti a lui c’è una terza vita che si prospetta quasi migliore delle altre due.

E’ stato deciso di affidarne la gestione ad una spa milanese, Norman 95.
Chi sono? Dunque… specializzati in gestione dinamica di patrimoni immobiliari per conto terzi.
Sì, ok, e poi? Soci della C.E.S.I., una delle più grandi e solide cooperative imolesi (mi sembra che la stessa C.E.S.I. detenga il 5% del Gruppo Norman). E questo già dovrebbe tranquillizzare chi aveva paura che un extraterrestre venisse ad appropriarsi di una struttura che è il cuore di Imola.
E saranno da soli? No, anche questo è bello. Nella gestione saranno affiancati da un nome importante del mondo motoristico, il Gruppo De Angelis. E da un altro pilastro del territorio imolese, il Con.Ami, che entrerà probabilmente con il 20% e diritto di veto sulle decisioni più importanti.

Fantastico…

Quali sono le caratteristiche principali?

Per punti:

  • 11 milioni di investimenti per: riasfaltare tutta la pista (ce n’era bisogno), ristrutturare la torretta Marlboro, realizzare una tensostruttura per eventi ed un eliporto
  • apertura prevista per 340 giorni all’anno con eventi, manifestazioni e competizioni, anche di livello internazionale (40 grossi in un anno)
  • riconsegnare il più possibile l‘autodromo alla città: sarà più facile poterci fare un giro in bici o una passeggiata, cosa prima impensabile se non per 2-3 giorni all’anno
  • 30 anni di concessione
  • 300 milioni di euro all’anno di indotto per il territorio
  • riportare entro 3 anni la Formula 1 ad Imola!

Ritornerò nei primi di gennaio sui dettagli per il futuro dell’Autodromo Imolese.

Intanto, penso ci si possa permettere di brindare con tranquillità ed ottimismo a questo 2008 che sta per arrivare!

Il testo della convenzione

Grazie Stefano

In una sala del Consiglio Comunale strapiena si è svolta un paio d’ore fa la premiazione, il riconoscimento da parte della città di Imola verso Stefano Domenicali, nuovo direttore sportivo della scuderia Ferrari, fresca del titolo iridato.

domenicalierranimarchignoli.jpg

Ho visto un sindaco Marchignoli emozionato (con la cravatta rossa con stampato il cavallino), orgoglioso di un imolese così in alto a livelli mondiali. Ha ricordato, nel suo bell’intervento, il vuoto che ha lasciato la Formula 1 quest’anno mancante ad Imola, aprendo comunque grandi speranze per il futuro dell’autodromo. Un Vasco Errani, presidente della Regione, profondo nelle sue parole di sottolineatura del valore del lavoro, del carattere tenace degli emiliano romagnoli. Uno Stefano Domenicali riconoscente: alla città, la sua terra, ai suoi amici, alla sua famiglia. Con una grande sottolineatura (e quest’anno, viste le vicende che hanno toccato la Formula 1, più che mai ce n’era il bisogno) dell’importante valore sportivo della lealtà, della correttezza, fino all’ultima persona e l’ultimo collaboratore. Ha chiuso con un grande grazie alla sua squadra, un bel richiamo all’importanza dell’unità del gruppo, dell’affiatamento comune per raggiungere il risultato.

E’ stata una cerimonia emozionante, forse un po’ idilliaca e sognante ma credo che, nel mondo di oggi, siano anche questi momenti che ti fanno tirare avanti guardando con speranza a domani.

Grazie Stefano, ancora complimenti.

Il Futuro dell’Autodromo di Imola

Immagine anteprima YouTube

Ieri in Consiglio Comunale abbiamo discusso del futuro dell’autodromo di Imola “Enzo e Dino Ferrari“.

E’ stata approvata la nuova convenzione per il futuro gestore, che vi riporto qui sotto insieme alla delibera:

Il testo della convenzione

La delibera della giunta

Voglio riportare giusto qualche elemento utile alla lettura dei documenti, per ricostruire anche un po’ di storia della vicenda:

  • il primo atto al quale si fa riferimento, del 29/1/2007, è quello dove come Consiglio abbiamo constatato che, non essendoci più la Formula 1, SAGIS secondo la convenzione finora stipulata non era più il gestore dell’autodromo
  • si parla anche del flop di Cazzola, che in un primo tempo si era fatto avanti con la sua Promotor International salvo poi ritirarsi perchè aveva venduto baracca e burattini alla GL Events. Un comportamento quanto meno poco elegante dell’ex imprenditore
  • è stata inserito l’articolo che prevede l’ingresso per il 20% di un ente partecipato dal Comune di Imola. Al di fuori delle metafore, si sta parlando del Con.Ami, consorzio solido sia come gestione che come situazione finanziaria, che potrà garantire un costante controllo sull’operato di chi andrà a gestire l’autodromo
  • il canone di affitto sarà annullato al 100% se il futuro gestore riuscirà a portare la F1 o gare internazionali. Scendendo come categoria, sono previsti comunque sconti in base all’importanza della manifestazione portata

E’ un passaggio molto importante. Oggi i soggetti interessati sono 3: Flammini, patron delle Superbike, la famiglia Altoè, gestore dell’autodromo di Adria, e l’Automobile Club Nazionale, che già gestisce l’autodromo di Vallelunga. Altri stanno manifestando in questi ultimi giorni disponibili il proprio interesse.

La decisione arriverà, molto probabilmente, entro i primi di dicembre. Dopo questa data, il futuro gestore avrà tra le mani un circuito che, con i nuovi impianti e qualche lavoro, è un vero gioiellino, all’avanguardia e con intorno una realtà piena di servizi.

Probabilmente l’unico modo per ritornare ad avere la Formula 1 sarebbe un’alternanza con l’autodromo di Monza, strada che però non vedo così facilmente percorribile.

Speriamo che si possa collaborare tutti, la città e non solo, per tirare la carretta nella stessa direzione.

P.S. la delibera è passata con i voti favorevoli di Ulivo, Rifondazione, SDI, Verdi e contrari di AN, Forza Italia e Unione di Centro Destra. E’ stata la prima delibera approvata dal nuovo gruppo nato dall’unione di DS e Margherita…

Le 10 cose più importanti per Imola

stemmacomune.gifProvo a buttare giù una sorta di top-ten di sfide per la città di Imola:

  1. completare Piazza Matteotti e la riqualificazione del Centro Storico
  2. ridare nuova vita all’Autodromo
  3. portare a termine la “bretella“, il collegamento Pedagna – Zona Industriale
  4. costruire la nuova piscina
  5. accelerare sul multisala
  6. realizzare il recupero dell’Osservanza
  7. dotarsi di un nuovo Palazzetto dello Sport
  8. riaprire gli spazi del Cinema Centrale, anche se non come cinema
  9. spingere i commercianti a cambiare mentalità, lavorare tutti insieme per costruire eventi e proposte
  10. il wireless almeno in biblioteca (questo me lo auto-concedo ;) )

Attendo critiche, suggerimenti, integrazioni o nuove liste!